ITA86 incanta Porto Venere

02 Dicembre 2013

Alla base di ogni grande successo c'è sempre un'accurata programmazione: è così in ogni campo, da quello industriale a quello sportivo.
A questo assioma, per merito e per fortuna, non si è sottratta l’iniziativa “Oceano a La Spezia”.

Scoprire i Class 40? Appassionate, affascinante e divertente.
L'idea attorno alla quale è nata e si è sviluppata la manifestazione è piuttosto semplice: promuovere la vela d’altura e oceanica in Italia quale primo passo per la creazione di un vero e proprio centro italiano di vela d’altura, polo formativo e di allenamento libero dal giogo dei compensi e da rigidi regolamenti.
Il tempo, inclemente per entrambe le giornate, non ha raffreddato la passione dei partecipanti.
Incredibile e bello vedere tante persone resistere a freddo, vento, pioggia e neve per dare sfogo al proprio amore per il mare.
Un tiepido sole ha salutato l'ultima parte della due giorni.

Entusiasmo.
Oltre 160 appassionati di vela, giunti a Porto Venere da città del Nord e Centro Italia, hanno apprezzato con entusiasmo le caratteristiche dei Class 40: reattività, potenza, e le diversità di manovra rispetto alle barche tradizionali.
Gli skipper, prodigati nella due giorni, hanno entusiasmato le persone in manovre e veleggiate a velocità molto elevate.
I partecipanti hanno ricambiato con gioia, soddisfazione e infinita passione per questo fantastico sport.

Il plus.
“Grazie, cosi anche mia moglie sarà contenta che ho partecipato a questo evento"  hanno commentato i velisti ricevendo il cadeau di prodotti offerto da Rilastil.