The Yummy Mom

Blogger Rilastil

Siete tornati a casa e siete in tre.

Nell’immaginario collettivo, la casa abitata da un neonato, profuma di borotalco ed è pervasa da una dolce e rilassante musica in filo diffusione.
Nella realtà il profumo è un po’ diverso (vedi il contenuto dei pannolini) e al posto delle musiche soavi c’è un pianto assordante – quello di tuo figlio – che non si capisce bene cos’abbia.

Poi ci sei tu, neomamma, che a mezzogiorno sei ancora in pigiama e dei capelli è meglio che non ne parliamo.

Ché l’arrivo di un figlio fosse uno tsunami te l’avevano detto, ma questa volta la realtà è vermanete riuscita a sorpassare la fantasia.  Inoltre, improvvisamente, dopo nove mesi in cui tutto il mondo era concentrato su di te, adesso tu praticamente, non esisti più.

Visto che tutti ti diranno cosa fare con il nuovo arrivato (i consigli non richiesti si sprecheranno) noi ti diciamo cosa fare con te stessa. Perché spesso della mamma, parenti e amici se ne dimenticano. 

-SENZA STRESS: Se sei in bagno e tuo figlio si sveglia improvvisamente, mugolando, non è necessario che tu interrompa tutto, correndo da lui, come se fosse scoppiato un incendio. Se termini ciò che stavi facendo e arrivi al suo capezzale anche cinque secondi dopo non accadrà nulla di grave.

-OCCHIO ALLE SMAGLIATURE: Ti sei presa diligentemente cura del tuo corpo per nove mesi, ma da quando sei tornata a casa ti sembra difficile anche riuscire a trovare il tempo per lavarti i denti. Ricordati che il rischio smagliature è ancora in agguato. Continua quindi a splamarti due volte al giorno la crema antismagliature Rilastil e l'olio elasticizzante subito dopo la doccia.

-L’olio elasticizzante, un prodotto a base di olii naturali e vegetali, totalmente naturale, puoi utilizzarlo anche sul seno, se stai allattando.
Io, visto che non avevo mai tempo, portavo mio figlio in bagno con me, nella sdraietta o nell’ovetto. Lui mi osservava incuriosito, io mi prendevo cura del mio corpo e del mio umore.

- Chiedi aiuto. Se sei stanca e ne hai la possibilità chiedi aiuto. Tu hai diritto di riposarti e staccare. Ma soprattutto, tuo figlio, ha bisogno di una madre serena e felice.